Come ottimizzare un articolo su WordPress con Yoast SEO

Pubblicare un articolo su una piattaforma online come WordPress e non aver proceduto ad un’opportuna ottimizzazione SEO al giorno d’oggi equivale a non esistere sul web.

Non basta, infatti, aggiungere  contenuti interessanti sul nostro sito internet se poi non riusciamo a farli “viaggiare” sui canali corretti. E non mi sto riferendo ai social network.

Condividere un nostro articolo su Facebook, Twitter o Instagram non basta per renderlo appetibile e capace di raggiungere un consistente numero di utenti.

Per fare ciò, dobbiamo curare i nostri post anche sotto il punto di vista della SEO. Ho già scritto in un post precedente quanto è importante gestire un sito internet ben indicizzato, specialmente per aziende desiderose di raggiungere un numero consistente di clienti.

Come possiamo procedere una buona ottimizzazione sotto l’aspetto SEO? Se scriviamo su WordPress, una mano fondamentale ci viene data dal plugin Yoast SEO.

Questo plugin, una volta installato, ci permette di settare nel migliore dei modi non solo il singolo articolo, ma anche l’intero sito internet che abbiamo deciso di far crescere.

Ovviamente – va specificato – non basta un semplice plugin a creare un’ottima indicizzazione dei nostri contenuti. Per riuscire ad emergere in prima pagine nelle ricerche di Google.

Fare SEO significa infatti impiegare tempo, conoscenze ed apprendere sempre qualcosa di nuovo ogni giorno. Certamente, però, sapere come “vestire” il nostro prodotto è già un buon punto di partenza.

Per iniziare a fare SEO partendo dalle prime armi vi consiglio di dare uno sguardo a questo video dove spieghiamo passo dopo passo come sfruttare al massimo le potenzialità del nostro plugin.

The following two tabs change content below.
26 anni, appassionato di giornalismo, tecnologia, social network e comunicazione.

Add a Comment