La più grande mappa galattica della storia

mappa

Fonte: Bbc.co.uk

È stata presentata presso il 227° congresso dell’American Astronomical Society (AAS), in Florida, la più grande mappa galattica mai realizzata. Attraverso questa innovazione è stato possibile analizzare l’età di 70.000 stelle in tutta la Via Lattea e visualizzarle graficamente.

Lo studio, così come riportato dalla BBC, ha permesso di confermare quella teoria che vede la nostra galassia espandersi verso l’esterno. Il ricercatore capo Melissa Ness, che lavora presso l’Istituto Max Planck di astronomia in Germania, si è espresso così intervistato dal network britannico: “Stiamo distinguendo con dettagli senza precedenti come è nata la galassia, attraverso l’immagine dell’età delle stelle che vi ruotano attorno“.

Per calcolare l’età di ogni stella, la ricercatrice ei suoi colleghi hanno utilizzato i dati provenienti da due telescopi. “Questa è davvero la prima volta in cui siamo in grado di dedurre le età per un gran numero di stelle di una certa grandezza, piuttosto che basarsi su un piccolo sottoinsieme di stelle attraverso osservazioni speciali.

“La nostra galassia – prosegue Ness – è nata come un piccolo disco, ed è cresciuta dall’interno verso l’esterno. Questo è qualcosa che molto sospettavamo, ma ora abbiamo i dettagli che confermano tutto questo – perché non siamo riusciti a sapere con certezza, basata su età stellari solo per le stelle vicino il nostro Sole“.

Salvatore Rocca

Lascia un commento