Il giornalismo italiano scopre Telegram

telegram-themeI giornali italiani si affidano a Telegram per condividere i propri aggiornamenti ed offrire un servizio sempre più completo all’utenza. Wired e Vice News sono due le testate che in questi giorni hanno deciso di aprire un canale sulla app di messaggistica immediata ideata da Pavel Durov, chiamato da molti con il soprannome di “Zuckerberg di Russia“.

Attraverso Telegram, le testate giornalistiche potranno inviare e rendere cliccabili i link che indirizzano alle notizie online. Il servizio è noto per essere uno degli strumenti più brillanti ed affidabili in tema di privacy (sembrerebbe invulnerabile agli attacchi hacker) e libertà di espressione a fronte dei 12 miliardi di messaggi inviati ogni giorno e i 100 milioni circa gli utenti attivi mensilmente (dati ufficiali di febbraio 2016).

Alcune testate hanno già testato in questi mesi le possibilità offerte da app simili come Snapchat e WhatsApp ma Telegram sembra garantire anche una migliore resa in velocità. Telegram consente inoltre di creare un vero e proprio “ambiente” personalizzato con  canali pubblici ai quali ci si può iscrivere per “seguire” utenti ed aggiornamenti.

The following two tabs change content below.
Orientato a Sinistra, vicedirettore del blog Vivi Catania e redattore per la testata Oggimedia.it. Su La Linea Rossa pubblico le mie opinioni personali. Only three words: #Journalism #News #Media, what else?

Add a Comment